Cinque AVE #4 GESU’ E’ PRESENTATO AL TEMPIO

GESU’ E’ PRESENTATO AL TEMPIO

Maria, anche a te una spada ti trafiggerà l’anima

Maria:<<Pochi giorni dopo la nascita di Gesù, lo portammo al Tempio, secondo la legge di Mosè. Tenevo in braccio Gesù, e Giuseppe camminava al nostro fianco. Fu lui a offrire le due giovani colombe per la purificazione, così come vuole la Legge. Stavamo per uscire dal Tempio quando un uomo anziano si fece largo tra la folla, come per cercare qualcuno che aveva atteso per tanto tempo e che ora, ne era sicuro, lo aveva trovato. Mi venne vicino, prese Gesù tra le braccia lo alzò verso il cielo e disse: “Ora lascia, o Signore, che il tuo servo vada in pace secondo la tua parola; perché i miei occhi hanno visto la tua salvezza, preparata da te davanti a tutti i popoli, luce per illuminare le genti e Gloria del tuo popolo Israele”. Poi mi guardò e aggiunse: “Egli è qui per la rovina e la resurrezione di molti in Israele… e anche a te una spada trafiggerà l’anima”. Capii la verità di quelle parole molti anni dopo, quando vidi mio figlio, Gesù, inchiodato a una croce>>.

Bambino/1:Come avresti potuto dimenticare quelle parole, Maria? Anche tu hai sofferto con Gesù. Quante difficoltà hai dovuto superare! E noi ci lamentiamo per ogni piccola cosa! Alla prima difficoltà ci arrendiamo. E non pensiamo alle persone che soffrono più di noi.

Bambino/2:Aiutaci, Maria, a non lamentarci per le difficoltào per i sacrifici che dobbiamo affrontare.


PREGHIAMO INSIEME

Ave, o Maria, piena di grazia, il Signore è con te.
Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù.
Santa Maria, Madre di Dio, ti preghiamo per tutte le persone in difficoltà.


Link utili:
Cinque “AVE” Introduzione: Clicca Qui
Cinque AVE #1 Dire “SI” a Dio: Clicca Qui
Cinque AVE #2 L’INCONTRO DI DUE MADRI: Clicca Qui
Cinque AVE #3 GESU’ NASCE A BETLEMME: Clicca Qui
Cinque AVE #4 GESU’ E’ PRESENTATO AL TEMPIO: Clicca Qui
Cinque AVE #5 GESU’ E’ RITROVATO NEL TEMPIO: Clicca Qui

Introduzione nella Preghiera Ave o Maria: Clicca Qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *